Paolab puntualizza 2.

Rispetto le ingiurie uscite oggi su Il Garantista contro il Presidente dell’Ass. Paolab il Consiglio Direttivo dell’Associazione ha deciso di riunirsi e di diramare la seguente risposta.

Essendo Paolab, cofondatrice del comitato vittime dei tumori, il nostro Presidente dott. Emanuele Carnevale, ha smentito  il sostegno di Paolab a questo o a quell’altro candidato, esternando , inoltre, la nostra convinzione che la Calabria ha bisogno certamente di altro rispetto alla già più volte rivista politica dei predoni, corrotta e incapace e ai brodini riscaldati che già da adesso si preannunciano indigesti quasi per tutti.

Non è il dott. Emanuele Carnevale che si dichiara coordinatore del Comitato; costui è infatti l’egregio Carnevale Orlando, mentre il primo parla solo a nome e per conto di Paolab.

 

Per come si evince dalle dichiarazioni del Presidente di Paolab nel suo intervento egli non ha chiamato in causa nessuno personalmente. Cosa peraltro che tutti possono verificare, anche se qualcuno, evidentemente, ha colto l’ennesimaoccasione per farsi della pubblicità gratuita.

 

Replicando alla palese scostumatezza, non consentiamo a nessuno di ironizzare sulle virtù amministrative del dott. Carnevale per quel che egli dispone per nome e per conto dell’ associazione, convinti inoltre che ugual cosa sarebbe anche qualora dovesse disporre di responsabilità più rilevanti, il nostro Presidente è impegnato socialmente e politicamente; il quando ed il come, è la sua stessa giovane vicenda a testimoniarlo, e in tal senso noi siamo sicuri che la gente buona e sinceramente democratica sa discernere la qualità e la sinceritàdell’impegno di tutti gli attori protagonisti, cosi come anche quelle dei  giullari edei “poveracci”  che operano sulla scena del sociale e della mala politica.

 

Non ci abbassiamo alle invettive e alle lezioncine di chi non ha nemmeno scuola e ci disgusta profondamente l’utilizzo così bassamente strumentale delle malattie; il nostro Presidente difatti, non solo dimostra di saper padroneggiare la lingua italiana, ma anche di saper leggere tra le righe e di interpretare il politichese di chi dispone di paventati comitati di cui non si ha memoria alcuna, continuando a strumentalizzare l’operato altrui.

Ci disgusta oltremodo la eventuale nascita di Comitati per il contrasto e la denuncia delle malattie, al fine neppure celato di sostenere l’ascesa di questo o quel rampante di turno.

Il Presidente dei “Callipo – Fans” dice che il dott. Carnevale è simpatico? … lo sappiamo, infatti, mentre la simpatia si coniuga con freschezza, il parlare a vanvera è indice di malessere e  logoramento.

Il Consiglio Direttivo dell’Associazione Paolab